Errore di avvio Easy Anti-Cheat: Non è stato possibile inizializzare il launcher del gioco

image__18_.png

Di cosa si tratta?

Easy Anti-Cheat potrebbe restituire questo errore all'avvio del gioco, impedendone l'avvio stesso. Il problema nasce da un limite della versione di Easy Anti-Cheat attualmente utilizzata in Bloodhunt, che non è in grado di analizzare i caratteri non in ASCII, i quali possono essere presenti, per esempio, nei nomi utente di Windows.
 

Come risolvo il problema?

La guida seguente ti aiuterà a eliminare l'errore:

  1. Verifica l'integrità dei tuoi file di gioco
  2. Individua la cartella root del gioco.
      • Apri Steam.
      • Vai nella tua libreria di Steam.
      • Fai clic col tasto destro su Bloodhunt.
      • Seleziona Gestisci.
      • Seleziona Sfoglia i file locali.
      • Apparirà una nuova finestra.

  3. Sostituisci il launcher.
      • Nella nuova finestra, assicurati di vedere il file "Tiger.exe"
      • Scarica il nuovo launcher: Scarica qui  
      • Sostituisci "Tiger.exe" col file che hai scaricato.
      • Avvia il gioco.

Ho seguito le istruzioni e ora appare "Errore di avvio: non è stato possibile trovare Settings.json".

Sapevamo che sarebbe potuto accadere. Non preoccuparti, abbiamo una soluzione anche per questo problema:

  1. Modifica le opzioni di avvio.
      • Apri Steam.
      • Vai nella tua libreria di Steam.
      • Fai clic col tasto destro su Bloodhunt.
      • Seleziona Proprietà...
      • Nello spazio sotto "Opzioni di avvio" digita: -anticheat_settings=Settings.json
      • Esci dalla schermata Proprietà e avvia il gioco.

 

 

 

 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 9 su 79